CHI SIAMO

La Comunità Ellenica “Megali Ellada” è un associazione democratica, apartitica, aconfessionale, libera, volontaria, autonoma, indipendente e non ammette discriminazione di sesso, razza, lingua, religione ed esclude qualsiasi fine commerciale o di lucro.

Si costituisce a Reggio Calabria il 25 marzo 2013 tra persone di origine greca che risiedono nelle province di Reggio Calabria e Vibo Valentia.

Fanno parte della Comunità rappresentanti delle più svariate professioni e attività, intellettuali, esponenti della vita professionale e culturale della società, ben inseriti nella vita pubblica. Tra i membri onorari della comunità Charalambidis Michalis –  Intellettuale e politico e Stefopoulos Alexandros – Poeta Premio Nosside 2013.

La Comunità “Megali Ellada” aderisce alla Federazione delle Comunità e Confraternite elleniche in Italia (F.C.C.E.I.).

E’ un’associazione nata, principalmente, con l’intento di aggregare tutti i cittadini Greci residenti stabilmente o provvisoriamente nella provincia di Reggio Calabria, ma anche per accogliere al suo interno chiunque lo desideri, sia esso Italiano o di altra nazionalità e nutra verso la Grecia, il suo popolo, la sua cultura e le sue tradizioni, desiderio di conoscenza.

L’ obiettivo è intrattenere e sviluppare relazioni di amicizia, solidarietà e collaborazioni con le associazioni locali e nazionali di ellenofoni, greci di Calabria e filelleni ed avvicinare la popolazione del territorio, evitando i luoghi comuni, attraverso una serie d’iniziative volte a far conoscere ai non Greci,  tramite lo studio della lingua, la musica, il ballo popolare, i racconti mitologici, la cucina greca, la cultura ellenica favorendo cosi lo scambio interculturale, l’integrazione, la conoscenza reciproca, l’aggregazione sociale e la conoscenza dei valori insiti nella cultura e nelle tradizioni del popolo greco.

A questo fine, la Comunità “Megali Ellada” promuove:

La diffusione della civiltà greca e italiana attraverso:

  1. La valorizzazione delle tradizioni popolari della Grecia.
  2. La conoscenza dei beni culturali ubicati sia in Grecia che in Italia.
  3. Gli scambi culturali con le altre comunità italo-elleniche.
  4. La collaborazione con le istituzioni Greche e Italiane, atte ad aumentare il rapporto di amicizia dei due Paesi nell’ambito educativo e culturale.

L’organizzazione e la realizzazione di:

  1. Conferenze, dibattiti e convegni.
  2. Gruppi di studio, seminari e tavole rotonde.

Lo studio del Neogreco mediante:

  1. Corsi di Neogreco a livello locale con i propri insegnanti.
  2. Incontri fra cittadini di origine greca e tutti coloro che, pur non essendo greci, sono attratti dalla cultura classica e moderna.

Le attività turistiche, ricreative e culturali per mezzo di:

  1. Viaggi e gite sia in Grecia che in Italia.
  2. Scambi culturali e internazionali.
  3. Iniziative rivolte al modo dell’arte, della musica e dello spettacolo.
  4. Concorsi di pittura e fotografia.

L’assistenza informativa:

  1. A tutti coloro che si recano in uno dei due paesi.
  2. Agli studenti, professionisti e lavoratori che intendono intrattenere rapporti di varia natura con uno dei due stati.